LeGrandJeu

Un’intervista a Arnaud Oliveux di Artcurial

Nel Febbraio 2012, Superman Who di Seen è stato battuto a 95 000 euros (fc)

 

Le aste di "arte urbana contemporanea" stanno cambiando l'ambiente della street art. Ormai, le case d'aste non sono più obbligate a vendere unicamente opere di "seconda mano", cioè vendute in primo luogo da una galleria. La legge permette di battere anche opere di artisti che non hanno mai esposto in galleria. Il principale risultato di questa evoluzione legislativa è una maggiore libertà di azione per gli artisti, che trovano un canale in più per far conoscere i propri lavori e trovare un pubblico che finanzi il proprio lavoro.

Per questo, ho letto con particolare interesse l'intervista realizzata dal team di Graffiti Art Magazine a Arnaud Oliveux della casa d'aste francese Artcurial. La prima parte è già online e potete leggerla qui. La seconda sarà pubblicata entro domattina, ma i più fortunati dovrebbero averla già ricevuta via rss...

  • arnaud oliveux
  • artcurial
  • graffiti art magazine
  • art auction
Interviews
Interviews
An insight into a legend

An insight into a legend

A portrait of Oz, by his former assistant Thomas Meier...

  • oz
  • graffiti
  • writing
  • street art
  • urban art
  • hamburg
  • mural writings
  • germany
Interviews
Interviews
The Graffiti Capital of the World

The Graffiti Capital of the World

Stencil Art has its own Godfather: Hugo Kaagman...

  • hugo kaagman
  • stencil art
  • stencils
  • street art
  • urban art
  • amsterdam
  • punk culture