LeGrandJeu

Mousetrap

 

Lo scorso maggio, le autorità dei trasporti di Sydney in Australia hanno annunciato l'inaugurazione di un nuovo sistema di lotta ai graffiti: il mousetrap. Come funziona? Si tratta di un naso elettronico installato sui treni, assieme a un sistema di telecamere a circuito chiuso, che allerta in tempo reale gli agenti di polizia in servizio, se rileva nell'aria l'odore della vernice contenuta nelle bombolette aerosol. 

Nelle prime settimane di uso, il mousetrap si è rilevato abbastanza efficace, permettendo l'identificazione e l'arresto di una trentina di writers e l'avvio di una campagna di comunicazione decisamente efficace. La saga della lotta antigraffiti si arrichisce quindi di un nuovo capitolo, che molti writers vedranno sicuramente come l'ennesima sfida da sormontare. In attesa di bombolette capaci di contornare il mousetrap, siamo sicuri che questo nuovo sistema antigraffiti incoraggierà l'uso di altri materiali, come il rullo e le vernice acriliche. In fondo, è dagli anni '70 che le tecniche del writing evolvono di pari passo con le tecniche antigraffiti.

  • mousetrap
  • graffiti
  • vandal squad
  • sydney
War Bulletin
War Bulletin
L’epidemia

L’epidemia

I poliziotti: una nuova specie di writers?

  • polizia
  • vigilantes
  • metropolitana
War Bulletin
War Bulletin
War Bulletin

War Bulletin

Tre writers inglesi fermati a Milano.

  • milano
  • graffiti
  • writing
  • arresto
War Bulletin
War Bulletin
Polizia vs. writers

Polizia vs. writers

Un'intervista pubblicata da una blogger del giornale francese Le Monde riapre il dibattito sulla repressione del writing.

  • emilienne malfatto
  • graffiti
  • vandal squad
  • writing
  • emmanuelle oster