LeGrandJeu

Mea culpa…

 

E' cosa risaputa che i mosaici incollati in giro per Roma da Invader nel 2010, in occasione della sua mostra da Wunderkammern, siano rapidamente scomparsi. Alcuni sono stati stupidamente rimossi dai proprietari dei palazzi, altri dagli operatori dell'AMA e altri ancora da collezionisti "ladri" desiderosi di possedere un'opera dello street artist francese a costo zero. Uno di questi ultimi è stato messo in vendita su Ebay la settimana scorsa. Purtroppo (e con annesso mea culpa), non ho salvato uno screenshot dell'annuncio che oggi non è più online e non mi ricordo neanche con esattezza di che opera si trattasse, ma sono sicuro che il venditore, parigino, specificava di averlo comprato da un romano qualche mese prima, anche perché segnalava con precisione la pagina del catalogo The Invasion Guide of Rome in cui era riprodotta l'opera. Il venditore specificava anche che era inutile scrivergli per condannare il suo gesto, perché non era stato lui a togliere il mosaico dalla strada. Al di fuori del fatto che comprare un'opera "rubata" in strada incita i "ladri" a rubarne altre, la sua richiesta mi aveva colpito, perché lasciava chiaramente trasparire che chi mette in vendita su Ebay della street art rubata in strada riceve numerosi messaggi di condanna del suo gesto. Messo in vendita a 1000€, il mosaico ha ricevuto una sola offerta ed è quindi stato comprato per questa cifra.

La cadenza regolare con la quale scopro opere di street artists rubate in strada in vendita su Ebay mi sembra confermare le teorie in materia di furti d'arte di Robert Wittman, il fondatore dell'Art Crime Team del FBI. Nel suo libro Priceless: How I Went Undercover to Rescue the World's Stolen Treasures (disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo, ma non ancora in italiano...) e in un'intervista, pubblicata su The Atlantic il 16 ottobre scorso, Wittman sostiene che non è più conveniente rubare opere d'arte famose e costose (Picasso, Matisse, Van Gogh, tanto per citare qualche nome), perché sono praticamente invendibili sul mercato dell'arte, mentre è invece redditizio il furto di opere il cui valore non superi i 10000€: "yanking a Picasso is such a bad business plan, [while] cheap paintings might be more valuable for a crook".

La ragione di quest'evoluzione nelle pratiche dei furti d'arte è molto semplice. Il valore economico delle opere d'arte "famose" incoraggia il sistema dell'arte a proteggerle attraverso studi specialistici e cataloghi ragionati, rendendo praticamente impossibile la loro rivendita e quindi poco conveniente il loro furto. Al contrario, è relativamente facile guadagnare qualche migliaio di euro vendendo opere meno conosciute e facili da rubare, perché protette da sistemi d'allarme meno sofisticati. La street art esemplifica in modo molto chiaro questo fenomeno perché chiunque puo' guadagnare qualche migliaio di euro rivendendo su Ebay un mosaico di Invader, un muro di Banksy o un poster di Obey "rubati" in strada, senza correre rischi particolarmente gravi. E' quindi probabile che i furti di street art si intensifichino nei prossimi mesi/anni, almeno fino a quando non si creeranno le condizioni necessarie per apportare soluzioni definitive a questo problema.

In attesa di questo momento, mi chiedo comunque perché Ebay consenta ancora la vendita sul proprio sito di opere che non possiedano i tre principali requisiti segnalati da Wittman: authenticity, provenance -- the history of the art -- and legal title. In fondo, basterebbe veramente poco al sito d'aste per contrastare un fenomeno non meno grave e pericoloso per la propria reputazione della vendita di merce contraffatta.

 

  • invader
  • furti
  • roma
  • robert wittman
  • ebay
News
News
Reading, Writing and Representing the City

Reading, Writing and Representing the City

A new book is coming out...

  • reading, writing and representing the city
  • graffiti
  • street art
  • konstantinos avramidis
  • myrto tsilimpounidi
  • art
  • visual culture
  • contemporary art
News
News
La nuova asta di Urban Art di Pierre Bergé

La nuova asta di Urban Art di Pierre Bergé

Le opere sono visibile a Parigi a partire da domani...

  • pierre bergé
  • street art
  • street art auction
  • asta street art
  • art urbain
  • 12 décembre 2013
  • zevs
  • invader
  • banksy
  • the london police
News
News
Lisbon Street & Urban Creativity

Lisbon Street & Urban Creativity

Una tappa storico nello studio dei Graffiti e della Street Art...

  • lisbon street & urban creativity
  • street art
  • urban creativity
  • conference
  • graffiti