LeGrandJeu

Prelevare legalmente la street art dalla strada

Banksy, Radar Rat, 2004, stencil su cemento armato

 

Non è la prima volta che mi interesso al problema delle opere di street art realizzate in strada e finite sul mercato senza il consenso dell'artista. L'ultimo mio intervento in data è un articolo pubblicato su Ziguline l'8 ottobre scorso.

La maggior parte delle risposte a questi miei interventi tendono a negare semplicemente l'esistenza di questi fenomeno, affermando che nessuno oserebbe mai immettere sul mercato opere prelevate in strada.

Capirete quindi la mia sorpresa (e la mia soddisfazione...), quando ieri, sfogliando il catalogo di un'asta organizzata da Artcurial il 29 giugno 2009, ho scoperto una versione su muro del Radar Rat di Banksy. L'opera, secondo lo stesso catalogo, "è stata tolta in modo legale in occasione della distruzione di un palazzo nel 2004, all'incrocio tra Ennis Road e Stroud Green Road a Islington, Londra. Dei documenti sulla provenienza dell'opera saranno rimessi all'acquirente". La scheda dell'opera, invenduta il giorno dell'asta, è ancora visibile sul sito della casa d'aste francese.

La questione, come potete immaginare, è abbastanza complessa. Accumulare case studies, come sto facendo da circa sei mesi, è il modo più intelligente che ho trovato finora per analizzare questo fenomeno e, soprattutto, per capire di quali opere stiamo effettivamente parlando.

 

 

  • banksy
  • radar rat
  • artcurial
  • street art
  • stolen art
  • street art auction
News
News
Banksy Ouf of Context

Banksy Ouf of Context

Ma chi sottrae le opere realizzate da Banksy in strada non dovrebbe essere arrestato?

  • banksy
  • miami
  • banksy ouf of context
  • stolen art
News
News
Poets on the Walls

Poets on the Walls

Take a look at this call for papers focusing on street art & poetry...