LeGrandJeu

Gli albori della street art

I personaggi Ephémères di Gérard Zlotykamien.

 

Questo sabato inaugura a Parigi, presso la Galerie Mathgoth, la mostra Ephémères di Gérard Zlotykamien, uno degli primi artisti ad essere scesi in strada in Francia, negli stessi anni di Daniel Buren e di Ernest Pignon-Ernest. Dal 1963 e per tutti gli anni '70, Zlotykamien ha invaso Parigi con dei disegni "effimeri" realizzati con bombolette spray, delle silhouettes che rappresentavano ai suoi occhi le ombre umane comparse sui muri a Hiroshima, dopo l'esplosione della bomba atomica.

L'interesse rinnovato per l'opera di Zlotykamien in Francia trova un corrispettivo in Gran Bretagna nella riscoperta dei lavori di Walter Kershaw, un muralista originario di Rochdale. Il Guardian gli ha dedicato un articolo qualche settimana fa, partendo dalle informazioni raccolte da un documentario andato in onda sulla BBC.

Trovo estremamente interessante questa ricostituzione di una genealogia della street art. Senza nulla togliere al carattere rivoluzionario dei graffiti newyorkesi degli anni '70 e al successivo sviluppo di questo fenomeno in Europa, credo che segnalare queste presenze artistiche nelle strade europee aiuterà a capire meglio la ricerca di un'autonomia rispetto ai modelli americani da parte degli street artist europei degli anni '80-'90.

 

Inside-Out House è uno dei murales più conosciuti di Walter Kershaw.

  • gérard zlotykamien
  • walter kershaw
News
News
Non sul mio treno!

Non sul mio treno!

Cosa si puo' e cosa non si puo' pubblicizzare sui treni di New York.

  • rage is back
  • adam mansbach
  • kaws
  • companion balloon
  • macy's
  • mta
News
News
Dalla strada allo schermo

Dalla strada allo schermo

Una nuova trasmissione dedicata alla street art...

  • muro
  • sky arte
  • televisione
  • trasmissione
  • street art
  • david diavù vecchiato
  • fatto quotidiano